design-for-food-il mercato

_Neri & Hu, Il Mercato, Shanghai (2012)

design-for-food-posate

_Gualtiero Marchesi, Posate (Broggi 1818)

design-for-food-piatti

_Massimiliano Alajmo, In.gredienti (Rosenthal Studio-Line 2007)

Design for Food

La ricerca del rapporto tra design e cibo sta conoscendo una fase di rinnovata attenzione, decretando la nascita e lo sviluppo di una nuova idea di ristorazione particolarmente nell’ambito del fine dining. Un’analisi delle tendenze contemporanee mostra infatti come, per compiere un’esperienza gastronomica in senso ampio, sia ne cessario pensare ad ambiti del progetto che sono molteplici e interrelati, che coinvolgono non solo il campo del food design, ma anche quello del product e dell’interior.

Nel campo del progetto di interni occorre considerare la relazione tra le scelte riguardanti lo spazio, la materia e la luce, non dimenticando il contributo che può derivare anche, nell’ottica della valorizzazione dell’identità, dal rapporto col luogo.

Nell’ambito del progetto degli oggetti occorre relazionarsi da una parte con la dimensione umana, nelle sue specificità antropometriche ed ergonometriche, dall’altra con le diverse tipologie di cibo, nelle sue diverse forme, colori e consistenze.